Motostaffetta anche all’estero e un bilancio superpositivo

RIVE D’ARCANO. Bilancio positivo del 2015 per la Motostaffetta friulana, organizzazione di volontariato presieduta fin dalla sua fondazione da Daniele Decorte. Il gruppo è specializzato nella scorta...

RIVE D’ARCANO. Bilancio positivo del 2015 per la Motostaffetta friulana, organizzazione di volontariato presieduta fin dalla sua fondazione da Daniele Decorte.

Il gruppo è specializzato nella scorta alle manifestazioni sportive che vengono disputate su strada, tra queste la Corsa per Haiti, la Maratonina di Udine e molte altre.

Il supporto fornito alle varie manifestazioni è costante: si possono citare per esempio quello al centenario della prima guerra mondiale; in tale occasione i partecipanti hanno sfilato al passo della fanfara della brigata alpina Julia per raggiungere piazza Libertà a Udine dove si è svolta la cerimonia solenne con l’arrivo delle tre fiaccole partite da Timau, Colle San Giusto e Aquileia, scortate appunto dalla Motostaffetta friulana affiliata alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, che si sono congiunte davanti al tempietto dei Caduti.

«Punta di diamante dei soci è l’organizzazione dell’ottavo meeting delle Motostaffette del Friuli Vg svoltosi all’Isis D’Aronco di Gemona», dice Dino Dell’Oste. All’iniziativa dedicata ai temi della sicurezza stradale hanno partecipato quasi 400 studenti dell’Isis D’Aronco e Magrini/Marchetti coordinati dal professor Bertoni, referente della Consulta studentesca di Udine.

Sono intervenuti il Prefetto di Udine, il consigliere regionale Riccardo Riccardi, Franco Mattiussi vicepresidente della Provincia e Gabriele Contardo vicepresidente della comunità. La cerimonia ha raggiunto il culmine con la consegna della medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, donata all’evento per il quinto anno consecutivo.

La chiamata di un organizzatore londinese per l’assistenza di un meeting con ciclisti provenienti da Australia, Canada, Olanda e Inghilterra sulle Dolomiti italiane ha dato l’ultima soddisfazione dell’anno. Un impegno di prestigio anche fuori dei confini locali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi