Ma la coop si difende: «Staranno in paese fino a inizio febbraio»

Parla Gilberto Turra, responsabile del centro di accoglienza: «Non sono pericolosi. Sono capaci di autogestirsi»