In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

La gubana vince allo sprint la sfida col panforte senese

Cividale: margine talmente esiguo che la giuria ha premiato anche i toscani. Il trono è per la Giuditta Teresa di Azzida. Quest’anno erano 14 i dolci in gara

1 minuto di lettura

CIVIDALE. Di misura, quest’anno, ma pur sempre vittoria. La gubana - quella, per la precisione, dell’azienda valligiana Giuditta Teresa, di Azzida di San Pietro al Natisone - ha trionfato ancora una volta, la decima su undici edizioni: il raffinato, "aristocratico" panforte senese ha certamente conquistato gli assaggiatori (tecnici come popolari) del “Gubana Day - Premio Bepi Tosolini”, in scena da venerdì a domenica scorsi nella cornice del Caffé San Marco, ma la ben più umile prelibatezza di casa, alla fine, l’ha spuntata di nuovo.

L’unica defaillance della “signora” nostrana, in questa sfida dolciaria che di edizione in edizione allarga il raggio del proprio pubblico, è datata 2014: l’antagonista era il tiramisù e l'irresistibile creazione della pasticceria Saint Honorè di Tolmezzo, di Sabrina Marini (una variante senza uova e mascarpone), era riuscita nell’impresa impossibile, scalzando dal podio il rotolone ripieno di noci e uvetta.

Il 2016 ha lasciato il titolo “in patria”, ma, come detto, lo stacco è stato minimo (la media dei punteggi espressi è stata di 83,7 per la gubana e di 83,4 per la golosità del centro Italia), tant’è vero che un riconoscimento è stato assegnato, a sorpresa, pure alla specialità toscana.

L’antichissimo “Pan Pepatus”, le cui origini rimandano addirittura all’anno Mille, ha conquistato il secondo posto: argento, dunque, al panforte della pasticceria senese Gelatino Nocino, protagonista - nella degustazione a porte chiuse degli esperti - di un autentico testa a testa con la Giuditta Teresa; non meno entusiastici i giudizi della giuria popolare, quest’anno alquanto indecisa nel verdetto. Se, ordinariamente, quindi, la gara si conclude con un unico vincitore, stavolta il sottilissimo margine di sorpasso ha indotto gli organizzatori a conferire pure un premio bis, appunto.

Ieri la cerimonia, presenti il titolare del gubanificio vittorioso, Giovanni Cattaneo, il vicesindaco Daniela Bernardi, l’assessore Angela Zappulla e Lisa Tosolini, in rappresentanza dello sponsor. Quattordici, in totale, i dolci in lizza: a tenere alto il nome della gubana sono stati, oltre alla Giuditta Teresa, le ditte Dorbolò, Dall’Ava, Panificio Cattarossi, Vogrig, Panificio del Foro e Del Fabbro; per il panforte, invece, hanno concorso - insieme con la pasticceria sopra citata - le senesi Nannini, la celebre Sapori, Sinatti, Peccati di Gola, Scacciapensieri e Bonci.

I commenti dei lettori