Convalidato l'arresto del terrorista islamico, ma l'imam lo difende: "Non è un jihadista"

Nel corso dell'interrogatorio di garanzia davanti al giudice per le indagini preliminari, l'uomo ha negato risolutamente di essere un reclutatore. Il leader del centro islamico di Pordenone: uomo mite, aiuteremo la sua famiglia. «La verità verrà a galla, qui da noi non ci sono reclutatori di tagliatori di teste»

Zuppa di zucca, farro e fagioli neri

Casa di Vita