In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Gli studiosi: «Per appurare la verità occorre mettere mano agli archivi di Lubiana»

Il dibattito sulla presenza di una fossa comune nella zona di Rosazzo è entrato anche nelle scuole. Nell'incontro formativo sull'esodo giuliano dalmata e sulle foibe organizzato ieri mattina dall’Isti...

1 minuto di lettura

Il dibattito sulla presenza di una fossa comune nella zona di Rosazzo è entrato anche nelle scuole. Nell'incontro formativo sull'esodo giuliano dalmata e sulle foibe organizzato ieri mattina dall’Istituto comprensivo del Comune di Martignacco in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia si è parlato anche d’attualità.

«Vi sarà capitato di leggere della fossa comune - ha detto il professore Elio Varutti -. Per ora ci sono solo informazioni generiche, ma si stanno facendo delle ricerche».

I protagonisti della mattinata, raccontati anche dalla voce dello scrittore Mauro Tonino e dal presidente dell'Anvgd, Silvio Cattalini, sono stati gli esuli istriani. Una storia di cui si sa forse ancora poco, ma su cui il presente insiste. «Quella della fossa comune è diventata una questione troppo ideologica – commenta Tonino –. Serve un approccio storico scientifico, che parte dalla complessità del confine orientale».

Lo scrittore individua qualche strategia da seguire. «L’analisi storica presuppone anche la necessità di dare un volto e un nome a quelle 200 o più persone – continua –. Bisogna sentire la comunità della zona, mettere mano negli archivi di Lubiana, quelli italiani e anche quelli inglesi».

Per Elio Varutti bisogna «prendere con le pinze queste informative, però è assurdo negare a priori che siano successi questi fatti». Secondo il professore si deve dare spazio alle testimonianze, perché solo così «si possono individuare le zone dove potrebbero esserci i resti». Inoltre, «il fatto che siano gli stessi partigiani, da rispettare per quello che hanno fatto nella storia, a mettere le mani avanti e a dire “stiamo attenti” fa pensare - conclude -. Ma se ci sono dei corpi l’unica cosa da fare è dargli degna sepoltura». (m.t.)

I commenti dei lettori