In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Crimine organizzato, in Fvg +126% di beni confiscati

L'aumento dal 2013 al 2015: sono i dati dell'Agenzia resi noti in occasione della giornata della lotta alla mafia. La regione peraltro è al quint'ultimo posto in termini di valori assoluti

1 minuto di lettura
(ansa)
UDINE. Infiltrazioni mafiose in Friuli? Stando alle statistiche sui beni confiscati c’è da stare relativamente tranquilli.
 
Però, a essere concreti e pragmatici, l’aggettivo “relativamente” prevale sul “tranquilli”.

Ecco la mappa dei beni confiscati realizzata da Confiscati Bene (dati dell'Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati)
[[(FckEditorEmbeddedHtmlLayoutElement) Mappa]]
 
Poi va aggiunto che dalla magistratura, Dda (direzione distrettuale antimafia) in primis, arrivano conferme che è il caso di alzare la guardia. Come detto recentemente al nostro giornale dal procuratore Carlo Mastelloni.
 
Cerchiamo di spiegare il ragionamento che - ammettiamo - può risultare contorto.
 
 
Il Friuli Venezia Giulia è decisamente in fondo alla classifica che si può stilare sulla base degli ultimi dati diffusi dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.
 
Meglio di noi solo quattro regioni, ovvero: Basilicata, Trentino - Alto Adige, Molise e Valle d’Aosta, tutte le altre ci sorpassano in questa graduatoria dove stare negli ultimi posti non è proprio disdicevole.
 
 
Si vedano anche la mappa e le classifiche su base regionale.
 
Tuttavia la preoccupazione diventa concreta se badiamo alla progressione nel tempo. E cioè al fatto che dai 19 beni confiscati a fine 2013 siamo passati ai 43 di fine 2015.
 
 
Un aumento del 126 per cento in due anni che non è poco. Cui si aggiunge il fatto che le aziende sequestrate per ragioni connesse al crimine organizzato sono passate da una a tre.
 
 
Certamente siamo ben lontani dalle cifre della Sicilia, della Campania e della Calabria - le prime tre regioni in graduatoria - che a fine 2015 avevano da 3.170 a 11.419 beni confiscati, con un totale nazionale che supera quota 26mila beni.
 
Nel dettaglio statistico poi le province del Fvg occupano dalla posizione numero 77 alla numero 108, su 111. Quindi tutto sommato si può ancora dormire sonni tranquilli. Ma non sappiamo per quanto.
 
 
Al primo posto tra le province - è quasi scontato - abbiamo Palermo, quindi Reggio Calabria e poi Napoli cui segue Trapani.
 
Però la sorpresa - o quasi - viene subito dopo - ma la meraviglia vale appunto fino a un certo punto - con Roma e Milano al quinto e sesto posto, seguite poi “banalmente” da Caserta e Catania.
 
 
Tabelle, grafici e mappe sono esaustivi per capire la situazione della nostra terra.
 
Nel dettaglio, da cinque comuni entro i cui confini stavano i beni sequestrati al 2013 siamo saliti a nove nel 2015 con un’“exploit” di Spilimbergo.
 
 
Ultimo particolare: buona parte dei beni confiscati, 27, sono in gestione all’agenzia nazionale che deve deciderne la destinazione, ma 15 invece sono stati destinati ovvero la loro gestione è attiva e in capo a enti locali, ministeri o forze dell’ordine.
 
 
©RIPRODUZIONE RISERVATA 
I commenti dei lettori