Progetti e impegni per il futuro: l’Anffas scommette sull’inserimento lavorativo

Nuovi, stimolanti progetti per il futuro sono stati presentati ieri, davanti a un numeroso pubblico, nella sede di via Diaz dell’Anffas Udine in occasione dell’annuale Giornata nazionale della...

Nuovi, stimolanti progetti per il futuro sono stati presentati ieri, davanti a un numeroso pubblico, nella sede di via Diaz dell’Anffas Udine in occasione dell’annuale Giornata nazionale della disabilità intellettiva e relazionale. Una chance preziosa non solo per sensibilizzare sulla disabilità, ma anche per lanciare interessanti sfide. A partire da Diversamente Doc, il progetto di inserimento lavorativo giunto ormai alla quinta edizione e promosso dall’Anffas in collaborazione con l’azienda agricola Giorgio Colutta.

«Visto che il progetto è stato “clonato” in diverse parti d’Italia – hanno spiegato la presidente Anffas Cristina Schiratti e Giorgio Colutta – ora vorremmo creare una vera e propria rete di imprese. Unendo le forze fra le aziende che sostengono le associazioni nel promuovere il diritto al lavoro delle persone con disabilità potremmo rafforzare il messaggio e aumentare l’attenzione verso questo delicato tema sociale».

Alle 11.30, poi, padre Francesco Polotto ha benedetto la nuova vettura a 7 posti, “regalata” dalla Fondazione Crup rappresentata dal vicepresidente Oldino Cernoia. «Per noi – ha aggiunto Cristina Schiratti – avere a disposizione questo nuovo mezzo per le attività di autonomia e inclusione sociale rivolte alle persone con disabilità intellettiva e relazionale è davvero importante. Da anni la Fondazione ci aiuta coprendo anche parte delle spese per le attività di autonomia e inclusione sociale che promuoviamo per i nostri ragazzi, fra cui i soggiorni estivi in diverse località, che organizziamo ormai da 25 anni; il Gruppo Giovani, un progetto dedicato al tempo libero rivolto ai giovani dai 16 ai 40 anni, e il gruppo di Self-Advocates nell’ottica dell’autorappresentanza delle persone con disabilità».

Video del giorno

Il drago che "sorge" dalle foreste distrutte: l'imponente scultura per non dimenticare la tempesta Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi