Calendario unico per le aree protette

Parchi e riserve, la Regione Fvg punta a promuovere le varie attività collegandole in un progetto organico

UDINE. Un calendario unico di eventi pensato per promuovere le varie attività che si svolgeranno nel 2016 all’interno dei parchi e delle riserve del Friuli Venezia Giulia. È solo l’ultima iniziativa messa in atto in queste settimane dalla Regione, in collaborazione con i vari enti, per cercare di promuovere le bellezze naturalistiche del nostro territorio.

L’idea nasce dalla ricorrenza del ventennale della legge che ha istituito i parchi in regione e sarà ufficialmente presentata il prossimo 20 maggio a Venzone. A questo appuntamento si aggiunge la realizzazione della guida “Fvg, terra di Biodiversità” che ha come intento principale quello di valorizzare i parchi naturali e le riserve del Fvg e l'offerta turistica ad essi collegata.

Realizzata in sei lingue, tra cui il cinese e il russo, la brochure mira a raggiungere un pubblico ampio e in crescita.

«Se è fondamentale tutelare il nostro territorio – ha commentato Pierpaolo Zanchetta, responsabile del servizio paesaggio e biodiversità della Regione Fvg – abbiamo pensato fosse importante anche una valorizzazione di tipo turistico del sistema. Per questo, poche settimane fa, l’assemblea dei Parchi e delle Riserve ha approvato il piano d’azione per la promozione turistica del sistema della aree protette che sarà attuato con una serie di azioni concrete collegate con Promo Turismo Fvg».

«Il passo successivo – ha affermato il consigliere Agnola – sarà la costituzione della "Rete ecologica regionale" prevista da un disegno di legge promosso dall'assessore Santoro, che dovrebbe essere approvato entro la fine dell'anno. Il documento mira a collegare le 10 riserve e i 2 parchi con i siti di Natura 2000 e i vari biotopi presenti sul territorio regionale, oltre alla partecipazione degli enti locali nelle decisioni inerenti le aree protette».

«L’amministrazione regionale – ha concluso a margine l'assessore Mariagrazia Santoro - crede fortemente nelle potenzialità della nostra biodiversità e delle aree protette. Al Comune di Forgaria garantisce un sostegno per la Riserva del lago di Cornino di 100 mila euro, che consente la conservazione e valorizzazione di uno dei tanti fiori all'occhiello del nostro territorio». (l.i.)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Torino, gli agguati in metrò della baby gang del centro: presi in quattro fra i 15 e i 17 anni

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi