Persone ubriache e schiamazzi, licenza sospesa al bar

Cervignano: serrande abbassate per 15 giorni all’American bar Cutty Sark di piazza Indipendenza. Il provvedimento amministrativo porta la forma del questore di Udine

CERVIGNANO. Licenza sospesa per quindici giorni all’American bar Cutty Sark che si trova a Cervignano, in piazza Indipendenza.

Personale della questura nella giornata di mercoledì ha notificato alla titolare il provvedimento amministrativo previsto dall’articolo 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e firmato dal questore Claudio Cracovia.

Nell’ultimo anno le forze dell’ordine, anche su richiesta di cittadini che si lamentavano per gli schiamazzi o per la musica ancora alta a tarda ora, hanno effettuato diversi interventi nel locale, rilevando la presenza di persone ubriache e pregiudicati.

Il 25 aprile dell’anno scorso, per esempio, i militari hanno soccorso fuori dal bar un ubriaco che aveva il volto e le mani sporche di sangue.

È dovuta intervenire anche un’ambulanza. Altre volte è stata la responsabile del bar a chiamare i carabinieri per avventori che non volevano pagare il conto e che poi, all’arrivo dei militari, sono apparsi ubriachi.

Il provvedimento di sospensione della licenza non ha lo scopo di sanzionare la condotta del gestore, bensì quella di impedire, attraverso la temporanea chiusura del locale, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale e, nel contempo, di impedire che tali situazioni si ripetano.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Terremoto in Australia, il momento della scossa: il sisma sorprende gli sciatori

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi