In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

La mostra dei settant’anni arriva a Cividale

La redazione mobile del Messaggero Veneto in piazza Foro Giulio Cesare sabato e domenica. A disposizione il video a 360° sulla ricostruzione di Gemona e Venzone. Lo speciale sui 70 anni del giornale

1 minuto di lettura

CIVIDALE. Prosegue il viaggio del Messaggero Veneto a bordo della redazione mobile. Domani e domenica, dalle 10 alle 18, la redazione fa tappa a Cividale in piazza Foro Giulio Cesare.

L’occasione è nuova – sono trascorsi cinque anni da quando Cividale è stata inserita nella lista dei siti patrimonio mondiale dell’Unesco –, ma lo spirito è lo stesso: fare un viaggio sul territorio per incontrare i lettori, parlare con loro e rafforzare il rapporto che già lega il Messaggero Veneto alla gente fin dai tempi del terremoto.

La redazione mobile – oltre ai giornalisti che lavoreranno dall’ “acquario” a quattro ruote con video, dirette Facebook e interviste – porta con sé anche la mostra per i 70 anni del quotidiano con le prime pagine più importanti dal dopoguerra a oggi. I pannelli saranno a disposizione dei visitatori per tutta la giornata di domani e domenica, sempre in piazza Foro Giulio Cesare.

Non solo carta stampata: a bordo della redazione mobile vi facciamo “ritornare al futuro” con il video 360° girato a Gemona e a Venzone in occasione dell’anniversario del terremoto. Voi dovete soltanto mettervi comodi e indossare gli occhiali. Il filmato dura cinque minuti, girato con la tecnologia della cosiddetta realtà virtuale che trasforma le immagini da piatte a sferiche e mette chi lo guarda al centro della scena.

A bordo della redazione, poi, vi offriamo anche la colazione: a prua c’è un angolo ristoro che dalle 10 di mattina prepara litri di caffè. Ci sarà anche uno spazio dedicato alla consultazione dei giornali e un regalo per voi:il libro sulla storia del Messaggero Veneto, che poi è quella del Friuli, scritto dai giornalisti di ieri e di oggi del quotidiano.

Nel frattempo in città un ricco programma culturale per festeggiare il sito patrimonio universale.

Al centro degli eventi il Monastero di santa Maria in valle e il Tempietto longobardo con apertura al pubblico no stop, dalle 10 alle 18, e ingresso gratuito al mega cantiere allestito nel complesso monastico, in fase di restauro da qui ai prossimi anni.

Saranno inoltre proposte visite guidate alle 10.20, alle 11.30, alle 15 e alle 16.30 (prenotazione obbligatoria all’Informacittà, 0432 710460).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori