In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Il Pd udinese all'attacco: i commercianti si lamentano inutilmente

Piazza XX settembre pedonalizzata? Il segretario Leoncini e la capogruppo Paviotti difendono gli assessori Pizza e Venanzi. «È curioso che si dica di non essere stati sentiti nel momento in cui parte la convocazione»

2 minuti di lettura

UDINE. Sull’estensione della Zona a traffico limitato (Ztl) in piazza XX Settembre, il Pd difende i suoi assessori.

All’indomani dell’ennesima polemica tra Confcommercio e Comune per l’incontro fissato per martedì con le categorie economiche e la tempistica annunciata dall’assessore alla Mobilità, Enrico Pizza, che prevede il debutto della Ztl nella prossima edizione di Friuli doc, vale a dire dall’8 all’11 settembre, il segretario cittadino Enrico Leoncini, e la capogruppo Monica Paviotti, difendono l’operato di Pizza e dell’assessore alle Attività produttive, Alessandro Venanzi, che assieme hanno fissato il confronto per stringere i tempi sulla realizzazione dei lavori.

L’incontro è stato annullato dal sindaco, Furio Honsell, dopo la protesta dei commercianti, perché il primo cittadino non può essere presente.

Sull’estensione della Ztl in piazza XX Settembre è scoppiata una polemica tutta interna alla giunta di centrosinistra che sa di avere poco tempo davanti per caratterizzare il suo operato e andare incontro alla gente prima dell’appuntamento elettorale del 2018.

Questa è una chiave di lettura anche sulla decisione di Honsell di rinviare il confronto, sembra proprio che il sindaco voglia prendere tempo per tentare di pacificare i commercianti arrabbiati. A loro dire, infatti, Pizza, non Venanzi, «ha fatto una fuga in avanti».

La querelle si riduce insomma sulla data del confronto che a parole tutti vogliono. Non a caso Leoncini parla di «tempesta in un bicchier d’acqua. È un fatto interno alla giunta. I soliti commercianti scoprono l’acqua calda, in fondo si tratta di una ricostituzione di quello che c’era nel 2004. È abbastanza curioso che si dica di non essere stati sentiti nel momento in cui parte la convocazione».

Leoncini ammette di coprire i suoi assessore e di voler portare a termine il programma elettorale. Questo hanno deciso i Dem pochi giorni fa nella riunione straordinaria indetta per valutare i passi da compiere da qui al 2018. E ancora: «Questa è la nostra linea politica, andiamo avanti nell’interesse della città per riqualificare la zona».

«La pedonalizzazione di piazza XX Settembre e delle vie limitrofe punta a valorizzare quelle aree», ripetono Leoncini e Paviotti ricordando come «sia subito stata chiarita, dallo stesso Pizza e dal suo collega Venanzi, la volontà di avviare una consultazione, con i commercianti e i residenti, per definire i tempi e la modalità dell’attuazione del nuovo piano pensato per quell’area del centro».

Detto questo, i Dem hanno anche auspicato «che la questione della pedonalizzazione prosegua. Si tratta di uno degli obiettivi che da tempo il Pd si è prefisso di raggiungere e che rientra nell’ambito di una strategia di pedonalizzazione dell’intero centro. Una strategia – hanno concluso - volta a restituire sempre più il centro storico ai cittadini tutti».

Leoncini e Paviotti nulla lasciano trapelare, invece, sulla decisione di Honsell di rinviare il confronto correggendo così i due assessori. A questo punto non resta che attendere il confronto con i cittadini e con tutti coloro che vivono e lavorano in piazza XX Settembre e che da tempo denunciano come la piazza, senza il mercato, resti inanimata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori