Rischia la vita a 35 anni per la puntura di un’ape, salvata in extremis

Fiumicello: determinante l'intervento del personale della Croce verde. La donna è andata in arresto respiratorio a causa di uno choc anafilattico

FIUMICELLO. Tragedia sfiorata a Fiumicello. Una donna di 35 anni, dopo essere stata punta da un’ape sul naso ha avuto un arresto respiratorio. Uno choc anafilattico che avrebbe potuto costarle la vita.

Solo grazie alla tempestività e all’efficienza del personale della Croce Verde Basso Friuli di Cervignano, accorso a sirene spiegate, la giovane fiumicellese è stata salvata appena in tempo.

È successo in via Trieste. Erano circa le 16.30. La trentacinquenne, se l’è vista davvero brutta. La donna, che stava effettuando alcuni lavori in aperta campagna, a un certo punto è stata punta sul naso da un’ape.

Poco dopo ha iniziato a sentirsi male e ad accusare gravi problemi respiratori. Immediata la chiamata ai soccorsi da parte di alcune persone presenti sul posto, comprensibilmente spaventate. Il personale della Croce Verde è arrivato in pochi minuti.

Alla giovane è stato praticato il massaggio cardiaco. Fortunatamente si è ripresa. Sul posto è giunta anche l’automedica del 118. La malcapitata è stata immediatamente portata all’ospedale di Monfalcone, dove è stata tenuta in osservazione per alcune ore.

Secondo quanto riferito non è in pericolo di vita. Il sindaco di Fiumicello, Ennio Scridel, informato, ha rivolto un plauso alla Croce Verde di Cervignano.

«L’intervento dei sanitari è stato di prim'ordine - le sue parole -. Per fortuna, anche in questo caso, il personale medico e infermieristico ha dato prova di grande competenza, prontezza di intervento e anche sensibilità rispetto a una situazione che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. Sono contento che la nostra concittadina si sia ripresa. Un sollievo per tutta la nostra comunità».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Torino, gli agguati in metrò della baby gang del centro: presi in quattro fra i 15 e i 17 anni

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi