In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Udine, gli artisti raccontano... Le storie di Sottomonte

Stasera l’iniziativa con gli interventi di alcuni personaggi della città. Ci sarà anche un’esposizione fotografica ispirata al tema del vicolo

2 minuti di lettura

UDINE. Che cosa ci fa un elefante in Vicolo Sottomonte? Un effetto del riscaldamento globale o magari è scappato da un circo? Ricordate l’invasione di numeri colorati e giganti che ai primi di luglio aveva tappezzato il selciato di sampietrini di Vicolo Sottomonte? Il progetto si chiamava #Numbers, un’idea del collettivo di artisti Dmav (Dalla Maschera al Volto) per portare l’attenzione sul vicolo al tempo stesso più appartato e famoso della nostra città. Un vicolo di profumi di dolci che si spandono nell’aria e di cattivi odori di urina.

Una scorciatoia nascosta ai piedi del castello percorsa dal passo felpato di nobili famiglie e da quello curioso di turisti di passaggio. Ma anche dal calpestiò sbilenco di qualche ubriaco. Il vicolo degli incontri segreti di innamorati e amanti, ma anche di scatenati writers imbrattamuri.

Il progetto intendeva richiamare attenzione su un luogo ameno della città. Ma anche innescare un processo virtuoso di rivalutazione, puntando sui valori della bellezza, della cultura e dell’arte, coinvolgendo in primo luogo gli stessi abitanti dell’angusta viuzza e tutti coloro che avessero voglia di dare un contributo creativo ed attivo. Con la promessa di far sì che non si esaurisse tutto in una idea originale priva di un seguito.

Ebbene pare che la prima scintilla abbia innescato una fervida corrente, creando una connection molto stretta tra gli ideatori, gli abitanti del vicolo, la famiglia Malignani, il Comune di Udine, l'Università e Confindustria al punto da condurre ad una seconda e più articolata fase di animazione attorno al contraddittorio vicolo.

La prima fase parte proprio questa sera alle 21, con “Le storie di Sottomonte”. Un incontro tra gli artisti, gli storici della città (la scrittrice Elena Commessatti e altri), i residenti (famiglia Malignani compresa) e tutti coloro che conoscono qualche storia da raccontare sul vicolo. Ci saranno Ba Abat, Paolo Ferrari, Alfonso Firmani di CasAltrove, Paolo Furlanis, Maria Elisabetta Novello, Anna Pontel, Carlo Vidoni e il collettivo DMAV (Nobile, Rinaldi, Barbon, Gaiarin).

L’incontro, aperto al pubblico, prevede già una buona partecipazione - l’evento è su Facebook con il nome “Sottomonte” - e si terrà sotto la Loggia di San Giovanni al riparo da eventuali piogge.

«Vorremmo realizzare un progetto artistico sul tema della Luce, inteso come rapporto tra Visibilità / Invisibilità. - dicono gli ideatori - Puntiamo ad un allestimento permanente ispirato al tema in chiave “site specific”».

E l’elefante? Beh quello farà parte della prima esposizione fotografica ispirata al tema del vicolo, assieme ai progetti di installazioni che verranno inizialmente allestiti presso la Galleria Make di Palazzo Manin tra novembre e dicembre. A questo seguirà una vera e propria installazione delle opere stesse progettate nel Vicolo.

Tra gennaio e giugno 2017 poi gli ideatori lavoreranno alla progettazione dell’allestimento di arte pubblica e tra luglio e agosto avrà luogo l’inaugurazione dell’allestimento prescelto, dedicato al tema della Luce, in forma continuativa.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori