In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

L’opposizione: una follia spendere 1,1 milioni

Bosetti (Autonomia responsabile): meglio riqualificare Borgo stazione e le periferie

1 minuto di lettura

«È una follia spendere 1,1 milioni di euro per la pavimentazione di Mercatovecchio mentre le periferie cadono a pezzi e in Borgo stazione avanza il degrado». L’affondo è dell’esponente di Autonomia responsabile, Lorenzo Bosetti che invita il Comune a fermare il progetto perché le priorità sono altre. «Con quella cifra - dice - si potrebbe riqualificare l’intero quartiere di Borgo stazione con nuovi marciapiedi, più telecamere, parcheggi e la sistemazione del verde garantendo così anche maggiore sicurezza ai cittadini».

A preoccupare Autonomia responsabile non è solo il progetto di pedonalizzazione di via Mercatovecchio. zI commercianti sono stanchi e avviliti – esordisce la segretaria regionale di Autonomia responsabile Giulia Manzan – per una situazione che la giunta Honsell non è in grado, anche per incrostazioni ideologiche ostili alla libera impresa, di capire nella sua gravità. Il degrado di una vasta zona del centro di Udine, ovvero tutte le adiacenze della Stazione ferroviaria dovuto alle sciagurate politiche d’accoglienza della regione guidata dalla Serracchiani, alle quali Honsell pedissequamente si inchina, vengono risolte con provvedimenti che sfiorano il ridicolo, tipo il taglio delle siepi in viale Leopardi. L’onorevole Malisani – continua Manzan - ripete il mantra tanto caro alla sinistra di far lavorare gli immigrati, dissimulando una situazione reale di grande, se non totale confusione. Duecento di essi hanno il foglio di via ma nessuno sa se sono stati allontanati: e solo a sollevare il problema si viene definiti xenofobi se non razzisti tout court. Il degrado della città – prosegue Manzan - diventa così talmente visibile da trasformarsi purtroppo nel nuovo biglietto da visita di Udine, come capta a chi viene dalla Bassa Friulana e affronti, di sera soprattutto, viale Ungheria per andare in centro».

Secondo Bosetti «il centro storico pedonalizzato va bene, ma per via Mercatovecchio sarebbe necessario almeno in certe ore e un certo giorni, ad esempio da lunedì a venerdì, lasciare circolare le auto, studiando un percorso a senso unico».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori