Un defibrillatore ai volontari di Tavagnacco

TAVAGNACCO. Consegnato un defibrillatore alla Squadra comunale di Protezione civile di Tavagnacco. Lo strumento è un dono dell’Afds tramite le sezioni studentesche e le sezioni di Molin Nuovo e...

TAVAGNACCO. Consegnato un defibrillatore alla Squadra comunale di Protezione civile di Tavagnacco. Lo strumento è un dono dell’Afds tramite le sezioni studentesche e le sezioni di Molin Nuovo e Tavagnacco. Alla cerimonia erano presenti, per l’Afds, il presidente della sezione Zanon-Deganutti Carlo Pavan, già coordinatore delle sezioni studentesche al momento in cui è partita l'iniziativa e capofila per la raccolta dei fondi, il presidente della sezione di Tavagnacco Matteo Foschiani e il neopresidente della sezione di Molin Nuovo Alessandro Barbiero. La Squadra Comunale di Protezione Civile di Tavagnacco era rappresentata dai due capi squadra Piero Zoratti e Paolo Stazi e da alcuni volontari tra i quali Stefano Marcuglia che con i suoi 16 anni è il componente più giovane del Gruppo. La cerimonia è stata breve ma significativa. "Oltre a numerose esercitazioni e collaborazioni interforze- ha spiegato Lirutti- la Croce Rossa ha curato anche la formazione dei volontari. Con la disponibilità del nuovo defibrillatore, la squadra comunale di Protezione civile di Tavagnacco si rafforza con uno strumento e con competenze che consentiranno di operare con sempre maggior efficacia e sicurezza».

Video del giorno

Cop26 - 10. Sos clima, obiettivo: vivere green al 100%

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi