In più di duemila per Benji & Fede - Video e foto

Udine, ragazzine tremanti e in lacrime nell’unica tappa friulana dell’Instore Tour, per il “firma copie” del nuovo album (“0+”) del duo di Modena al Città Fiera

UDINE. Lacrime d’emozione, pelle d’oca, tremarella. E’ amore? E’l’effetto Benji & Fede, pop star e idoli dei giovanissimi.

Ne è prova l’esercito di quasi 2000 ragazzine presenti ieri al Città Fiera all’unica tappa friulana dell’Instore Tour, per il “firma copie” del nuovo album (“0+”) del duo di Modena.

Bravi, belli, simpatici, umili. Benjamin Mascolo e Federico Rossi si fanno amare dalle giovanissime e anche dalle loro mamme. La coda si forma prestissimo.

Gaia Massa, 14 anni, e Rebecca Giammaruco, 14 anni, entrambe di Udine, si si sono presentate alle 9.

«E’ un’emozione unica – racconta Gaia ancora elettrizzata dopo la foto con i suoi idoli – Li ho scoperti perché le mie amiche a scuola ne parlavano, ora a casa ascolto solo loro, ma mio padre li chiama Holly e Benji!».

Rebecca invece li ha ascoltati per la prima volta sul MTV: «Se l’uomo più importante della mia vita è mio papà e al 2° posto c’è mio fratello, al terzo ci sono loro! – racconta divertita mentre stringe tra le mani il cd autografato – Sono i miei preferiti: cantano e fanno emozionare».

Un autografo anche per Martina e Lucia, di Pordenone, accompagnate dal papà di Lucia, Paolo Sut: «Sono bellissimi e bravi. Dal vivo, perfetti!» dicono ancora in lacrime e tremanti.

Folla di fans al Città Fiera per Benji & Fede

Poco più in là ci sono Alessia, 11 anni, e Sheryl, di 12 anni, di Manzano, ancora emozionate per quell’abbraccio a Benji e Fede.

«Sono ragazzi con dei valori che tengono molto alle loro fan – spiegano, con accanto la mamma di Alessia, Debora Testa – Gli abbiamo consegnato il nostro cartellone: sono stati i secondi più belli della nostra vita!».

Per ogni ragazzina in fila ad attendere, ci sono uno o due genitori che, eroicamente, li accompagnano. Vengono da Conegliano, da Treviso, da Premariacco, da Remanzacco.

Se alcuni papà subiscono l’evento appoggiati alle pareti a braccia conserte, e a dire il vero, un po’annoiati, altri la prendono meglio, tenendo tra le braccia le figlie felici.

E’ il caso di Edi Bonetti, che coccola Sofia, 9 anni, mentre canta: «Giada, l’altra figlia di 13 anni, è in coda – racconta –. E’ stata lei a farceli conoscere… E siamo stati anche a due concerti: peccato che a me piaccia Vasco!».

Le mamme rispondono diversamente. Benji e Fede non sono i preferiti, ma non dispiacciono.

Serena Turchetti, di Pozzuolo, ha portato una squadra di tre ragazzine di 11 anni (Valentina, Giada e Viola), più il piccolo Riccardo, di 6.

«E’ la prima volta che li accompagno, ma mi fa piacere: questi sono ragazzi semplici e belli».

Anche per Laura Pecile di Basiliano non è stato un peso portare la figlia Elisa, 13 anni: «Benji & Fede sono carini come non ce ne sono più in giro».

Invece Michela Stocco, da Carlino, era lì solo per la figlia Angelica, 10 anni: «Ho fatto una corsa! Ma io non so chi siano: Fede lo chiamo Fedez...».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Valanga sulla pista da sci in Val d'Aosta, gravissimo un addetto alla sicurezza

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi