Latisana, il Comune riaprirà ai cani la passeggiata

LATISANA. È uno dei luoghi più belli e suggestivi dove passeggiare a Latisana. Da anni interdetto ai cani. Perché, come sempre accade, le colpe di pochi incivili ricadono su tutti i felici possessori...

LATISANA. È uno dei luoghi più belli e suggestivi dove passeggiare a Latisana. Da anni interdetto ai cani. Perché, come sempre accade, le colpe di pochi incivili ricadono su tutti i felici possessori di Fido. Però quel cartello di divieto, posto all’inizio della passeggiata sul Tagliamento, dava il tormento a quelle persone, la stragrande maggioranza, che le deiezioni dei propri animali le raccolgono, ma che camminando con il fedele amico sulla passeggiata dell’argine a oggi rischiano una bella multa. Perché a imporre quel divieto è un’ordinanza sindacale di alcuni anni fa.

Divieto che però ha i giorni contati: il sindaco di Latisana, Daniele Galizio, ha deciso di emettere un’ordinanza di revoca di quell’interdizione ai cani. Ma attenzione, nessun permissivismo. Il divieto d’accesso alle bestiole, posto all’ingresso della passeggiata, sarà sostituito da un cartello che invita i padroni a dotarsi di raccoglitore per le deiezioni. Il tutto ovviamente regolato da ordinanza. Quindi i trasgressori saranno passibili di multa. Una decisione, ha raccontato ieri il sindaco, che ha una doppia origine: «mi sono arrivate diverse segnalazioni da parte dei possessori di cani “educati” e che quindi mal tolleravano quel divieto – spiega – e in particolare mi ha colpito il messaggio di un cittadino che definiva paradossale il fatto che si potesse liberamente passeggiare con il cane in centro a Firenze e non sulla passeggiata di Latisana. Ma si tratta anche di un’osservazione personale, come felice possessore di tre cani». Tolta l’ordinanza ci sarà un intensificarsi dei controlli, da parte della Polizia locale, per verificare che tutti i cani in passeggiata siano “dotati” di sacchetti e per un controllo delle tante bestiole abituate a passeggiare da sole e quindi a sporcare senza che dietro ci sia un padrone educato e civile a raccogliere. (p.m.)

Video del giorno

Morte del sindacalista, schiaffo al responsabile della sicurezza in diretta tv

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi