In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Incidente sulla Pontebbana: caccia all'investitore del bimbo

L'incidente a Gemona. Il piccolo, di 4 anni, stava raccogliendo gli occhiali caduti in strada. É grave. Il conducente dell'auto non si è fermato dopo l'impatto, scappando senza prestare soccorso al giovanissimo pedone

1 minuto di lettura

GEMONA. Investe un bambino di quattro anni, e scappa senza prestare il dovuto soccorso. É capitato nel pomeriggio di domenica, a una famiglia di Osoppo che aveva deciso di trascorrere quella giornata nella trattoria Intant Bondì, situata sulla statale 13 Pontebbana in Campagnola, di fronte al Bravimarket.

In quel ristorante, i due giovani genitori avevano deciso di trascorrere il pranzo di Natale con il loro piccolo: erano arrivati verso le 12.30 dopo aver prenotato, e in quel locale sono rimasti fino alle 16.

Pochi minuti dopo, l’uomo si apprestava a pagare il conto all'interno del ristorante mentre la compagna con il piccolo era uscita con l'intenzione di andare verso il parcheggio fuori dal locale che è situato a pochi metri di distanza dalla statale 13.

Proprio in quel momento il bambino ha fatto volare gli occhiali sulla carreggiata della direttiva stradale e proprio con l'intenzione di andare a riprenderli è improvvisamente fuggito dalle attenzioni della madre: giunto sulla carreggiata il piccolo è stato investito da un auto che lo ha fatto sbalzare sull’altro lato della strada.

Sua madre ha potuto soltanto andare immediatamente a soccorrere il bambino che gridava dal dolore e perdeva sangue da un orecchio. In stato di agitazione e forte preoccupazione, la donna ha raccolto suo figlio da terra e lo ha caricato su una vettura che in quel momento si era fermata per vedere cos’era successo, e con la quale il bimbo è stato portato all'ospedale di Gemona.

Nella struttura ospedaliera, i sanitari hanno cercato di stabilizzare il piccolo ferito che è stato immediatamente traportato al Santa Maria della Misericordia di Udine, dove attualmente è ricoverato in terapia intensiva e tenuto in coma farmacologico per alleviare i suoi dolori.

Il piccolo ha riportato un trauma cranico e la rottura del femore sinistro, per il quale sarà operato oggi. In base alle prime notizie il bambino non è in pericolo di vita, ma è ancora troppo presto: «Attendiamo certezze dai sanitari», ha raccontato il nonno del piccolo, ricordando lo stato di preoccupazione in cui si trovano i due genitori.

A occuparsi della vicenda sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Tolmezzo e della stazione di Gemona, che da domenica scorsa stanno ascoltando tutti i testimoni, oltre ad aver visionato le riprese fatte dalle telecamere disposte sulla statale 13.

Le forze dell'ordine stanno stringendo il cerchio attorno ad alcune tipologie di auto che potrebbero essere quelle che domenica hanno investito il bambino senza prestare i necessari soccorsi, e confidano di giungere presto all'individuazione del colpevole.

I commenti dei lettori