In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Emergenze, annullata la prova: a fine mese il nuovo concorso

Si ricomincia daccapo. Il 31 gennaio gli aspiranti operatori per la Centrale unica di risposta del Nue 112 dovranno ripresentarsi nella sede della Protezione civile di Palmanova per affrontare il nuovo esame

2 minuti di lettura

UDINE. Si ricomincia daccapo. Il 31 gennaio gli aspiranti operatori per la Centrale unica di risposta del Nue 112 dovranno ripresentarsi nella sede della Protezione civile di Palmanova per affrontare il nuovo esame.

Il direttore generale della Regione, Franco Milan, ha annullato la selezione “incriminata”, che si era svolta a Palmanova a dicembre e sulla quale la Procura di Udine ha acceso i riflettori dopo la segnalazione che un candidato conosceva già le risposte della prova scritta. Papabile che potrà ripresentarsi per cercare di ottenere uno dei 17 posti in palio.

A dicembre nella sede della Protezione civile una commissione formata da tre funzionari, e presieduta dal direttore della Protezione civile Luciano Sulli, aveva esaminato i concorrenti pronti a diventare operatori del Numero unico dell’emergenza 112, il progetto voluto dalla giunta, sul modello della Lombardia, al quale confluiranno tutte le chiamate a polizia, carabinieri, vigili del fuoco e Pronto soccorso, anche se quest’ultimo resterà contattabile anche attraverso il 118.

Definiti dalla Regione i requisiti per partecipare alla selezione, la lista di candidati idonei arriva direttamente dai Centri per l’impiego. La prova consiste in uno scritto con domande a risposta multipla e in un eventuale esame orale. Ma alla fine della selezione uno dei candidati che ha superato lo scritto si vanta con altri di aver svolto un compito brillante perché conosceva già le risposte.

Un’irregolarità giunta all’orecchio di Sulli che ha subito denunciato l’accaduto ai Carabinieri di Palmanova. Ad aprire un fascicolo è stato quindi il pm Marco Panzeri, che lavora all’ipotesi di reato di abuso d’ufficio. La Procura di Udine ha iscritto sul registro degli indagati la persona che era incaricata di custodire le tracce d’esame e che invece le avrebbe lasciate incustodite – è questa la ricostruzione degli inquirenti –, permettendo al candidato di approfittarne.

«Se gli ulteriori accertamenti in corso dovessero confermare quanto fin qui emerso – aveva sèiegato il procuratore di Udine, Antonio De Nicolo –, e cioè che le risposte erano state lasciate incustodite per imprudenza o disattenzione, l’episodio difetterebbe dei presupposti del dolo, che è base di partenza dell’abuso in atti d’ufficio. In questa fase delle indagini preliminari, comunque, la prudenza è ancora d’obbligo. A prescindere dalla direzione che il nostro ufficio imboccherà, compresa quella dell’archiviazione, compete invece all’autorità amministrativa l’annullamento del superamento della prova».

Mentre la Procura porta avanti le indagini, il dg della Regione ha annullato l’esame di dicembre e ha stabilito i passi per la nuova prova. I Centri per l’impiego forniranno l’elenco dei candidati da selezionare, che saranno almeno 34 – il doppio dei posti disponibili – e la selezione sarà composta, come a dicembre scorso, dalla prova scritta a risposta multipla e poi dall’orale. La commissione sarà ancora presieduta da Sulli, mentre rispetto a dicembre è già stato sostituito uno degli altri due componenti. E se il “furbetto” ha ancora i requisiti per partecipare, il 31 potrà rifare la prova.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori