In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Demanio, la Regione si rivolge a Roma: "Dateci le caserme"

Aperta la trattativa per la cessione al Friuli di dieci immobili: dalla giunta 5,7 milioni per le strutture già in mani friulane

2 minuti di lettura

UDINE. La trattativa non sarà breve, e nemmeno semplice, perché coinvolge diversi ministeri e la quadratura del cerchio – anche economica vista l’entità di risorse da mettere in campo per riqualificare aree altrimenti destinate al degrado e che non possono certamente essere tutte a carico del Fvg – va trovata in sede di Commissione Paritetica prima di “girare” il testo al Governo, ma la Regione sta premendo sull’acceleratore per ottenere da Roma la cessione di dieci tra ex caserme e strutture militari.

Nel frattempo, però, su 5 strutture già nella disponibilità del Fvg la giunta ha stanziato un totale di 5,7 milioni di euro come prima tranche per il recupero di cinque immobili.

Discussione in Paritetica

Ivano Strizzolo e l’assessore Mariagrazia Santoro hanno hanno presentato in IV Commissione lo stato dell’arte della trattativa per il trasferimento di una serie di beni immobili dallo Stato alla Regione. La trattativa in fase più avanzata riguarda il passaggio dell’ex caserma Duca delle Puglie, dell’ex Direzione artiglieria e della Pineta di Barcola – comprensiva di piazzale Kennedy – dallo Stato alla Regione che, poi, trasferirà i beni al Comune di Trieste.

È in corso d’istruttoria, cioè in attesa di acquisire i pareri mancanti, poi, il passaggio dell’area dell’ex caserma Reginato in via Pracchiuso a Udine che, nelle intenzioni del Comune dovrebbe ospitare in futuro l’Asp “La Quiete”, mentre mercoledì la Paritetica sarà chiamata a pronunciarsi su un altro insieme di proprietà demaniali. Parliamo, in questo caso, dell’ex Polveriera di Usago a Travesio, della caserma Colinelli a San Lorenzo Isontino, del museo storico militare di Palmanova, del complesso delle caserme Giasbana, Vipolzano e Sovenza a San Floriano del Collio, delle opere militari “Passo Tanamea” e “Sella Carnizza” a Resia oltre a una serie di beni immobili a Menza, frazione di Cavazzo Carnico.

Progetti già finanziati

Al di là delle decisioni della Paritetica, la Regione ha già messo in campo risorse milionarie per finanziare alcuni progetti di recupero del patrimonio ex militare già nella disponibilità dei Comuni.

A Cividale, entrando nel dettaglio, è stato stanziato un fondo da 1,6 milioni di euro per la realizzazione della nuova caserma della Guardia di Finanza – in un accordo che prevede anche la cessione alla Regione di alcuni immobili da trasformare in alloggi per l’edilizia residenziale pubblica – e il recupero dell’area dell’ex caserma Zucchi.

Corposo, quindi, l’intervento a Cervignano dove – tramite bando regionale, finanziato con fondi statali – è stato staccato un assegno da 3,9 milioni per un progetto che prevede la costruzione del nuovo edificio scolastico – 10 classi, 150 alunni e 7 laboratori – con l’accorpamento di due istituti secondari di secondo grado nell’ex caserma Monte Pasubio.

E se per l’ex Polveriera a Sgonico ci sono 85 mila euro a disposizione per la progettazione di un nuovo polo zootecnico, dalle Attività Produttive ne sono arrivati 200 mila per la messa in sicurezza e la valorizzazione in chiave turistica del sito che fa parte dell’ex caserma Amadio di Cormons.

Tolmezzo e Cividale

La Regione, inoltre, ha avviato le procedure per la cessione della caserma Cantore di Tolmezzo e per il via libera alla messa a disposizione della struttura anticipatamente rispetto alla conclusione dell’iter di trasferimento. Nella legge di Stabilità 2017, inoltre, sono già stati previsti 500 mila per i primi interventi da attuare, propedeutici al completo riutilizzo di palazzo Linussio. A Cividiale, infine, l’attenzione non è centrata, come spiegato, soltanto sulla Zucchi, ma pure sulla caserma Francescatto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori