In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Natisone e Torre, ecco i divieti: stop a motocross, caccia e pesca

La Regione installerà la cartellonistica nell’area d’interesse comunitario da 604 ettari. Non si potranno più lasciare liberi i cani. Le misure per preservare biodiversità e identità ambientale

1 minuto di lettura

MANZANO. Scattano i divieti nel sito d’interesse comunitario “Confluenza Torre-Natisone”, riconosciuto a livello europeo.

Nelle prossime settimane, la Regione provvederà a installare la cartellonistica nell’area di 604 ettari che comprende i territori di Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, Trivignano Udinese e Pavia di Udine. Sarà vietato svolgere attività di fuoristrada con auto e moto, raccogliere, cacciare e catturare specie tutelate, alterare e ridurre la superficie dei prati stabili, introdurre specie non autoctone, tra cui anche pesci, e perfino lasciar vagare i cani nel periodo da aprile a luglio.

«L’area – spiega l’assessore all’ambiente del Comune di Manzano – è stata sottoposta a una serie di “Misure di salvaguardia generale” che mirano a preservare l’identità ambientale e le biodiversità dell’area. Inoltre, a partire dalla fine del 2013, l’area ha acquisito anche lo status di zona di speciale conservazione, e su di essa insiste un pacchetto di ulteriori e specifiche misure di protezione».

Tutto ciò per evitare che spuntino, come in passato, piste da motocross che possano deturpare l’ambiente e rovinare il contesto faunistico. Il sito, infatti, assume una certa importanza ornitologica per la presenza del gruccione, un variopinto uccello che costruisce il proprio nido in colonie, tra banchi di sabbia, e soprattutto dell’occhione, altra specie difficile da incontrare nel resto della regione.

Le acque dei due fiumi ospitano anche interessanti specie ittiche d'interesse comunitario come il vairone, il barbo padano, il cobite comune e l’oramai rara trota mormorata.

«Il territorio di Manzano, con il sentiero della Sdricca, l’area di Confluenza Torre- Natisone e il progetto del contratto del fiume Natisone, ha certamente delle carte importanti da giocare – conclude Beltramini –, e non mancheremo di cogliere le opportunità costituite dalla presenza di tali risorse».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori