Pontebba, escursionisti in difficoltà soccorsi in montagna

Due giovani di 26 anni hanno avuto problemi nella discesa dal monte Brizzia. Tre tecnici del Soccorso alpino di Moggio li hanno raggiunti e accompagnati a valle

PONTEBBA. Intervento del Soccorso alpino di Moggio oggi pomeriggio, sabato 11 marzo, per due escursionisti in difficoltà sul Monte Brizzia, in comune di Pontebba.

U.F., un giovane di 26 anni residente a Pontebba e F.S., una coetanea di Trieste, erano saliti sulla cima del monte Brizzia percorrendo prima il sentiero del Calvario e poi il sentiero Della Schiava.

Alle 13.50 i due giovani hanno allertato il 118 scendendo dal monte Brizzia dopo aver abbandonato il sentiero segnato in prossimità di colate di neve giudicate pericolose, ad una quota di 1200 metri a sud degli Stavoli Scalzer.

Dopo circa 150 metri di discesa si sono trovati in difficoltà nel proseguire.

Tre tecnici del Cnsas di Moggio li hanno raggiunti, anche grazie alle coordinate Gps, riportandoli sul sentiero e accompagnandoli a valle in sicurezza.

L’intervento si è concluso alle 17.15. Sono intervenuti anche il 118 e la Guardia di finanza di Sella Nevea.

Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi