Luci basse e silenzio: per un’ora la spesa  a misura di autistici 

Il centro di Tavagnacco aderisce, primo in Italia, all’iniziativa «Quiet hour» nelle mattine e pomeriggi di lunedì e mercoledì

Il Carrefour del centro commerciale Friuli di Tavagnacco, primo in Italia, dedicherà due ore al giorno – una al mattino e una al pomeriggio – alle famiglie con persone autistiche: un’ora di spesa “in silenzio” e con luci meno forti.

L’iniziativa – «accolta con entusiasmo su proposta di Progettoautismo Fvg Onlus» – si chiama “Quiet hour (ora silenziosa), già proposta in numerosi negozi dell’Inghilterra.

La “quiet hour” è una parentesi di tranquillità pensata per rendere possibile e più gradevole il momento della spesa alle persone con autismo, sensibili ai rumori e agli stimoli sonori e visivi, mentre fanno la spesa con i genitori. Il Carrefour di Tavagnacco ha preso diversi accorgimenti che saranno attuati in due fasce orarie a cadenza settimanale: l’apertura delle porte automatiche a scorrimento dell’entrata, le luci e le insegne con intensità bassa, una cassa dedicata ma non esclusiva, assenza di muletti e transpallet nelle corsie, la musica spenta e la mancanza di annunci improvvisi agli altoparlanti.

Le fasce dedicate sono il lunedì dalle 10 alle 11 e il mercoledì dalle 17 alle 18.

Il Carrefour ha messo a punto anche la App «Quiet hour» che permetterà alle famiglie e alle persone con autismo di vedere in tempo reale eventuali spostamenti di giornata dovuti alle festività, ciò facilita in famiglia la programmazione e la gestione dei comportamenti problema delle persone con autismi.

«Abbiamo trovato una grande sensibilità al tema e una grande collaborazione nei vertici del supermercato che sono andati oltre la nostra previsione», spiega Elena Bulfone presidente di Progettoautismo Fvg. «Un’iniziativa del genere apre concretamente la strada ad una nuova sensibilità verso l’accessibilità ai luoghi pubblici delle persone con autismi e ritardo intellettivo nel nostro comune e nella nostra Provincia, ci auspichiamo che tanti punti vendita seguano l’esempio del Carrefour per dar modo alle nostre famiglie di fare la spesa in tutta serenità».

Le famiglie e le associazioni potranno sperimentare per la prima volta la Quiet hour domani dalle 10.

Progettoautismo Fvg onlus conta circa 300 iscritti di cui 100 famiglie con un figlio affetto da disturbo dello spettro autistico. L’associazione nasce proprio dall’intento di alcuni genitori di aiutarsi attivare servizi sul territorio friulano per questi ragazzi speciali.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Torino, gli agguati in metrò della baby gang del centro: presi in quattro fra i 15 e i 17 anni

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi