Femminicidio di Palmanova. La storia di Nadia, uccisa a 21 anni

La sera del 31 luglio 2017 il fidanzato e collega Francesco Mazzega, di 14 anni più grande, passa a prendere Nadia Orlando dalla casa in cui abita con i genitori. La mattina successiva si consegna alla polizia con il cadavere della giovane in auto. L'avrebbe strozzata dopo la confessione da parte di lei di un tradimento. Una versione che non convince gli inquirenti e che non trova corrispondenza con quanto emerso dall'autopsia