In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Urla e schiamazzi la sera al bar: i titolari finiscono in tribunale

San Giorgio di Nogaro: sono accusati di disturbo della quiete pubblica dopo le denunce dei residenti. Il giudice ha ascoltato anche il sindaco Pietro Del Frate che ha il proprio studio nel condominio

2 minuti di lettura

SAN GIORGIO DI NOGARO. All’inizio furono le urla e gli schiamazzi degli avventori che frequentavano il bar sala giochi di via Università Castrense a San Giorgio di Nogaro a mobilitare i residenti. Poi vi si aggiunsero la musica, il volume della tv quando venivano trasmesse le partite, i fischi, i commenti dei tifosi che esultavano e i comportamenti poco educati dei clienti che, a volte, imbrattavano i muri dei dintorni con vomito o urina al termine di serate all’insegna degli eccessi.

Così le proteste verbali dei residenti nel condominio Campoformido sono finite sulla carta diventando esposti e la Procura di Udine ha aperto un fascicolo a carico dei titolari Ferruccio Titton, 48 anni residente a San Giorgio di Nogaro e Isabella Titton, 45 anni di Torviscosa, entrambi accusati di disturbo della quiete pubblica, difesi dall’avvocato Massimo Vittor.

Infine è approdata in tribunale la “guerra” che alcuni dei 27 condomini hanno dichiarato al bar, cinque dei quali figurano come parti offese nel procedimento a carico dei due fratelli. Ieri si è celebrata al tribunale di Udine dinanzi al giudice Carla Missera l’udienza a loro carico con l’audizione dei testi convocati dal pm Marzia Gaspardis cui l’avvocato di parte civile Mara Del Bianco ha rivolto numerose domande.

Gli inquilini che hanno testimoniato hanno espresso la loro esasperazione a fronte di nottate trascorse in bianco a causa del rumore che proveniva dal locale a partire dall’aprile 2015.

Al disturbo provocato da urla e schiamazzi si aggiungeva il lerciume che gli avventori lasciavano dietro a sé, i cocci di bottiglia e i mozziconi di sigaretta sparsi ovunque. Fra i testi alla sbarra anche il sindaco Pietro Del Frate, che nel condominio ha lo studio. «In realtà – sottolinea l’avvocato Vittor – non tutti i condomini sono concordi nel lamentare i problemi legati a disturbo e molestie notturne all’interno e all’esterno del locale, anzi, alcuni hanno dichiarato di non aver subito alcun disturbo».

Eppure, nel dicembre 2015, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Udine dispose il sequestro preventivo del locale ai sensi dell’articolo 321 del codice di procedura penale. E se da un lato i condomini molestati dai rumori avevano accolto la decisione con enorme sollievo, non erano mancate le testimonianze di solidarietà che tanti compaesani avevano fatto pervenire ai titolari.

Dopo il dissequestro, il locale ha potuto riaprire con alcune limitazioni orarie e i disagi agli inquilini, per loro stessa ammissione, sono diminuiti, per quanto ancora ve ne siano. Resta da capire se e quanto l’attività del bar abbia danneggiato la qualità della vita degli inquilini in via Università Castrense.

Un chiarimento verrà con gli esiti delle rilevazioni effettuate dai tecnici dell’Arpa che saranno discusse nell’udienza del 12 marzo, nella quale è previsto anche l’esame degli imputati.

I commenti dei lettori