In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Pioggia e frane in Carnia casa evacuata a Treppo

Pasqua dai parenti per la proprietaria, smottamenti anche a Zuglio

1 minuto di lettura

TREPPO LIGOSULLO. Un movimento franoso ha reso instabile un’ampia zona del versante montano e obbligato la proprietaria (e unica residente) della casa al civico 4 di via Saverie a Treppo Carnico a trascorrere le festività pasquali dai parenti. A seguito del sopralluogo effettuato ieri mattina dai vigili del fuoco del distaccamento di Tolmezzo, che hanno rilevato un punto di instabilità a monte, si è infatti deciso di sgomberare la residenza, che è stata precauzionalmente dichiarata inagibile.

La richiesta di intervento era scattata poco dopo le 11, quando a seguito delle intense piogge era stata proprio la cinquantenne proprietaria a notare la comparsa di alcune vistose crepe sia nel giardino di proprietà, sia sul pendio boschivo soprastante l’abitazione, che si trova su un terreno comunque isolato. Una zona in ogni caso geologicamente già nota ai vigili del fuoco e al Comune di Treppo Ligosullo visto che in passato si erano già verificati altri smottamenti.

Ma il maltempo che ha sferzato il Friuli dalla notte tra venerdì e ieri ha colpito in più punti la Carnia. A seguito di uno smottamento alcuni massi sono caduti sulla strada provinciale 21 che da Tolmezzo porta a Zuglio, mentre una colata di materiale detritico in territorio austriaco ha determinato la chiusura della strada statale 52 bis del passo di Monte Croce Carnico. Sempre nella notte e sempre sulla provinciale 21 un grosso masso, del diametro superiore al metro, è rovinato sulla strada all’altezza della fontane Tre Croci. Il sindaco di Zuglio, Battista Molinari, ha visionato la zona già alle prime ore di ieri, verificando come gli uomini di Fvg Strade fossero già intervenuti a spostare il macigno e ripulire la sede stradale. Successive ispezioni sul pendio montano non hanno rilevato altre situazioni di pericolo. «Circa sei mesi fa - ha raccontato il primo cittadino – un grosso abete era stato sradicato dalla furia del vento nel tratto interessato dal passaggio dell’oleodotto. Il tronco era stato tagliato e rimosso, ma rimanevano le radici sollevate». Aggrovigliato fra queste radici il grosso masso che le piogge dell’altra sera hanno smosso facendolo ruzzolare sino sulla strada sottostante, fortunatamente senza interessare veicoli in transito.

Le squadre di Fvg Strade sono intervenute prontamente di prima mattina rimuovendo il masso e gli altri detriti dalle carreggiate in maniera di permettere il transito della automobili in sicurezza.

Sul fronte della viabilità internazionale, invece, si avevano avuto avvisaglie di smottamenti sin già dalla sera di venerdì. In territorio austriaco, in particolare, era stato segnalato uno smottamento all’altezza del cimitero di guerra nei pressi della cittadina austriaca di Mauthen. Le piogge nella notte tra venerdì e ieri hanno peggiorato la situazione.

I commenti dei lettori