In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Oltre 150 persone in difficoltà Tarda l’arrivo dei fondi regionali

TARCENTO. Oltre 150 persone in attesa del “Mia”, il reddito di inclusione istituito dalla Regione per le persone prive di reddito o con un Isee inferiore a 6 mila euro. Succede a Tarcento dove i...

1 minuto di lettura

TARCENTO. Oltre 150 persone in attesa del “Mia”, il reddito di inclusione istituito dalla Regione per le persone prive di reddito o con un Isee inferiore a 6 mila euro. Succede a Tarcento dove i ritardi nell’erogazione di quei contributi che sono gestiti dai servizi sociali creano non pochi problemi nel venire incontro a tali situazioni di povertà. Secondo le normative i contributi dovrebbero essere versati ogni due mesi, ma invece i tempi si allungano a cinque e ciò crea non pochi disagi.

«Devo richiamare la Regione – dice il vicesindaco Luca Toso – al suo senso di responsabilità perché sia più puntuale nel versare queste somme alle persone che ne hanno diritto. Ritardi e mancanza di programmazione da parte della Regione non consentono agli utenti di poter adempiere regolarmente ai loro obblighi e frustrano il grande lavoro che gli uffici degli assistenti sociali con perizia e impegno cercano di portare avanti. Il rischio, in realtà concreto, è che a fronte di tali problemi gli individui che già si trovano in condizioni precarie e di sofferenza, si trovano ancor più esposti».

In un periodo di difficoltà economiche, i ritardi richiamati dalla giunta Steccati creano non pochi problemi: da un lato gli operatori socio-sanitari hanno notevoli difficoltà nell’avviare le progettualità legate ai contributi, dall’altro spesso capita che per venire incontro a chi è in difficoltà nel pagare utenze e bollette ci si trovi a dover usare fondi destinati ad altri fini.

La situazione di difficoltà è confermata anche dalla San Vincenzo de Paoli, l’associazione che aiuta chi è più in difficoltà: «Noi – spiega Luigi Brolese – seguiamo 65 famiglie per un totale di 150 persone. Grazie al banco alimentare che ci mette a disposizione il cibo garantiamo quel servizio, ma spesso ci capita di fare credito alle famiglie in difficoltà nel pagare utenze e bollette, fondi che raccogliamo o riceviamo dal Comune e che spesso non tornano indietro e di certo noi in quei casi non ci permettiamo di fare pressioni». (p.c.)

I commenti dei lettori