In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Mancano soldi, Protezione civile in difficoltà

I volontari devono rinunciare ad alcune iniziative. L’assessore Duriavig: faremo il possibile

di Margherita Terasso
1 minuto di lettura

TAVAGNACCO . Salta l’evacuazione assistita nella scuola, restano in stand-by le presentazioni nelle frazioni del piano di emergenza comunale, non si concretizza l’idea di una giornata dedicata alla sicurezza per adolescenti. Il gruppo della Protezione civile è in difficoltà. Alcune delle attività in programma non possono essere realizzate perché mancano i soldi.

«Abbiamo chiesto anche quest’anno 20 mila euro – spiega il coordinatore della Pc, Piero Zoratti –, ma al momento ce ne sono arrivati circa la metà. Per quanto riguarda i beni di consumo, i soldi che possiamo spendere, circa 3.500 euro, non sono sufficienti». Non bastano perché le iniziative sono tante.

«Dovremmo acquistare i badge per l’evacuazione nella scuola e provvedere al vettovagliamento, ma anche realizzare i volantini informativi per le serate di presentazione del piano di emergenza comunale. Avremmo anche voluto organizzare una bella giornata dedicata a prevenzione e sicurezza per i ragazzi – osserva ancora –. Fino a quando non avremo la disponibilità economica non potremo fare nulla di tutto questo».

Lo stato delle cose cambierà solo se il Comune nei prossimi mesi provvederà ad apportare alcune variazioni al bilancio. «Noi ci mettiamo impegno e volontà, facciamo ciò che possiamo con quello che abbiamo – dice Zoratti –, ma spero che le cose si sistemino». Da poco il gruppo di volontari ha manifestato il desiderio di fare del bene alla comunità locale liberando dagli alberi pericolanti un tratto di Ippovia. Alcune settimane fa la Pc era invece intervenuta per ripulire l’alveo del rio Tresemane.

«Gli investimenti 2018 sono pari a zero – dice il consigliere di minoranza Federico Fabris (Vivere Tavagnacco) – e le uniche spese previste sono quelle inerenti al personale del Comune che segue la Pc. I soldi dell’anno scorso rimasti sono pochi». Così, per il consigliere di opposizione, il Comune «vanifica impegno e disponibilità dei volontari che credono nella loro attività e sono d’aiuto a tutto il comune».

L’assessore al bilancio Marco Duriavig spiega come stanno le cose e tranquillizza i volontari: «Sappiamo quant’è importante il loro contributo e faremo il possibile per recuperare le risorse richieste in modo da garantire e mantenere gli standard degli anni precedenti».

I commenti dei lettori