Investe con l’auto una donna e si dà alla fuga

E' successo in pieno centro a Castions: caccia al pirata della strada. Una 62enne di Morsano ricoverata all’ospedale

CASTIONS DI STRADA. Una donna è stata investita da un’auto pirata in pieno centro. Non versa in pericolo di vita, però ha riportato traumi per cui è ricoverata all’ospedale.

Impressione ha suscitato in paese l’incidente, ma soprattutto si percepisce il profondo sdegno perché l’investitore (o l’investitrice) non ha pensato a prestare soccorso. Il sinistro è avvenuto nella centralissima via Roma, il tratto che dalla chiesa porta all’incrocio con la Sr 353 il cui innesto è contrassegnato dalla famosa Colonna.

La persona investita è Rossella Sicuro, 62 anni, di Morsano di Strada, che si è trovata ad attraversare la strada quando un’auto l’ha urtata facendola cadere a terra.

Pochi i passanti a quell’ora, con i negozi chiusi essendo anche lunedì. Ma chi ha visto la scena si è subito precipitato a soccorrere la signora, mentre l’investitore si dava alla fuga. È stato chiamato il numero unico d’emergenza 112, spiegando l’accaduto. In breve sono giunte un’automedica e un’autoambulanza del 118.

I sanitari hanno prestato le prime cure e hanno poi accompagnato la 62enne all’ospedale di Udine. Per i rilievi è intervenuta una pattuglia del Nucleo radiomobile dei carabinieri di Latisana, su coordinamento del comandante della compagnia, maggiore Filippo Sautto.

Sono stati raccolti i dati necessari a circoscrivere la dinamica dell’investimento e in collaborazione con i colleghi della stazione di Mortegliano soprattutto si sta vagliando ogni testimonianza utile a risalire all’identificazione di chi ha investito la donna. È un’indagine delicata, ma non si dispera di trovare il pirata, che rischia pesanti conseguenze per l’omissione di soccorso.

Sconcertato il sindaco Roberto Gorza: «Non fermarsi ad aiutare chi si ha per qualsiasi causa investito – commenta – è un atto deplorevole, compiuto da persona incivile. Invito chi è stato testimone sul luogo del sinistro a riferire ai carabinieri».
 

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi