Caso accoglienza, via i migranti da Povoletto: "La coop ha fatto di testa sua"

Il prefetto trasferisce alla Cavarzerani di Udine gli otto richiedenti asilo ospitati senza alcuna comunicazione a Marsure. "Ho preso questa decisione non perché mi lascio intimidire dalle scritte apparse sui muri di un edificio, ma perché chi gestiva l’accoglienza non mi aveva avvisato. Io sono il diretto responsabile di ciò che accade e pretendo trasparenza"

Patate ripiene di pomodori secchi e ricotta

Casa di Vita