Lignano, la lunga notte di Pentecoste tra risse ed eccessi

Una ventina le segnalazioni arrivate al comando della polizia locale per schiamazzi e musica troppo alta negli appartament. 13 in tutto le uscite dell’ambulanza dal pronto soccorso di Lignano, la maggior parte per soccorrere giovani ubriachi

LIGNANO. Fogli di via, sanzioni per ubriachezza e risse con una persona finita all'ospedale di Latisana e almeno altre due medicate al pronto soccorso di Lignano.

Una lunga notte di eccessi quella vissuta nella riviera friulana da migliaia di giovani austriaci per il fine settimana di Pentecoste.


Anche se la linea dura adottata dalla Questura contro chi sgarrava, assieme ai continui controlli da parte di tutte le forze dell'ordine e al minor numero di ragazzi d'Oltralpe presenti nella località rispetto agli anni scorsi, ha fatto diminuire i danneggiamenti così come gli interventi del 118.



Pentecoste per i giovani austriaci significa esagerare con l'alcol. Consumato nei locali, portato da casa con cocktail fai da te, comprato nei supermercati.

E fare festa fino all'alba. Una ventina le segnalazioni arrivate al comando della polizia locale per schiamazzi e musica troppo alta negli appartamenti.

Sono due le persone coinvolte in aggressioni trasportate in ospedale a Latisana uno per sospetta frattura al naso e l'altro per trauma facciale. 13 in tutto le uscite dell’ambulanza dal pronto soccorso di Lignano, la maggior parte per soccorrere giovani ubriachi.
 

Video del giorno

Come mantenere i muscoli tonici: gli esercizi per rallentare la sarcopenia

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi