In viaggio verso Istanbul Parigini ospiti in Carnia

forni di sopraDue anni sabbatici alla ricerca di se stessi e delle bellezze paesaggistiche nelle piccole realtà. È questo il progetto di Marie Couderl, 30 anni, e Nil Hoppenot 32, entrambi di Parigi...

forni di sopra

Due anni sabbatici alla ricerca di se stessi e delle bellezze paesaggistiche nelle piccole realtà. È questo il progetto di Marie Couderl, 30 anni, e Nil Hoppenot 32, entrambi di Parigi che hanno intrapreso, ben nove mesi fa, un viaggio di 10 mila 600 chilometri partendo dal Portogallo con l’obiettivo di raggiungere Instanbul, in Turchia, fra un anno. Non potevano immaginare che avrebbero raggiunto Forni di Sopra in piena alluvione dal Cadore; hanno trovato ospitalità grazie a una coppia del posto ma residente fuori paese che li ha alloggiati nella casa originaria di famiglia.


Per affrontare questa avventura hanno lasciato i loro lavori, lei laureata in Risorse umane in una società pubblica, lui fotografo professionista che dalla moda è passato alla conoscenza dell’Europa dei piccoli paesi, fondando la società “Duex Pas Vers l’Autre” (Due passi verso l’altro).

Dopo aver visitato il Museo delle tradizioni popolari del paese e conosciuto alcuni dettagli della vita in Carnia grazie al Circolo di Cultura fornese, appena le condizioni meteo lo hanno permesso, hanno ripreso il loro cammino con l’intento di fare tappa ad Ampezzo». —

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi