Contenuto riservato agli abbonati

Gli scoppia la ricarica della sigaretta elettronica in tasca: gravi ustioni per un 25enne

Tarcento, il giovane si trovava in auto. È stato trasferito al centro di riferimento di Padova. Le bruciature hanno interessato la parte alta di una gamba e le mani

TARCENTO. Stava guidando lungo via Dante, a Tarcento, quando la batteria di ricambio della sigaretta elettronica che aveva in una delle tasche davanti dei pantaloni ha preso fuoco (in un primo momento sembrava che a ferire il ragazzo fosse stata l'esplosione di un cellulare).

Lui, un venticinquenne friulano, è riuscito fortunatamente a fermarsi e a chiedere aiuto. Ma è rimasto ustionato mentre cercava di liberarsi dell’apparecchiatura in fiamme.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

L'orsetto salvato nel Parco d'Abruzzo e ricongiunto alla famiglia: è l'unico caso in Europa

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi