Ciclabile Alpe–Adria: ultimati gli interventi lungo il tratto mancante

GEMONA. Completato il collegamento ciclabile Gemona-Venzone. In queste settimane si sono conclusi i lavori avviati dall’Uti del Gemonese per il completamento del tratto di pista ciclabile Alpe-Adria che attraversa il centro studi a tratti a sbalzo sulla Roggia dei Mulini tra le vie Battiferro a Praviolai.

Sono solo 400 metri di pista che tuttavia, per una serie di lungaggini burocratiche relative alla competenza sia del sito che del torrente, hanno atteso oltre due anni da quando è stato inaugurato il collegamento con Venzone lungo l’ex sedime ferroviario: «Esprimiamo soddisfazione – dice l’assessore all’ambiente Davis Goi – per un progetto che è iniziato ben 13 anni fa quando si avviò l’iter per l’attraversamento ciclabile lungo la roggia dei Mulini a partire da Piovega.

La scelta fatta allora si è rivelata lungimirante e questa parte finale completa il percorso. Nei prossimi giorni contiamo di inaugurare il nuovo tratto con gli studenti».


Quei 400 metri di pista non sono molti ma nel contesto gemonese hanno creato non pochi problemi a più di qualche ciclista straniero che, scendendo da Ospedaletto, si è trovato con un percorso interrotto che obbligava a servirsi della più trafficata via Bariglaria.

Con la fine dei lavori, il percorso sarà perfettamente agevole visto che l’uscita su via Battiferro si collega perfettamente al nuovo tratto che procede a lato del giardino dell’istituto Isis D’Aronco. Anche in questo caso, la pista crea un nuovo percorso nell’area bassa di Gemona.

«Aver scelto questa direttiva – dice l’assessore Gois – ci ha costretti a confrontarci con molti iter ma il risultato finale paga gli sforzi fatti poiché dota la cittadina di una pista ciclabile separata dal traffico lungo il percorso suggestivo sopra la roggia, a servizio del centro sportivo e scolastico». Il nuovo tratto confluisce fuori dall’istituto Magrini dove in futuro l’amministrazione comunale realizzerà una zona trenta con un ulteriore percorso ciclabile verso il centro storico.
 

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi