Contenuto riservato agli abbonati

L’autonomia, l’ateneo e la ricostruzione: cosí Vittorino Meloni rappresentò il Friuli

Fu direttore del Messaggero Veneto dal 1966 al 1992. Innovò il giornale e lo mise al servizio di cause difficili. Il ricordo a dieci anni dalla morte

Dieci anni fa, il 7 gennaio 2009, il Friuli perse Vittorino Meloni. Nato nel 1926 a Mosciano Sant'Angelo (Teramo), dopo la guerra aveva lavorato per “Il Lunedì”, “Messaggero Veneto” e “Il Gazzettino”.

Uomo di poche e meditate parole, non concedeva facilmente confidenza, e non amava apparire in pubblico. Potremmo dire che “aveva un brutto carattere”, come sempre si dice di chi ne ha uno forte.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Ffp2, la prova in laboratorio: ecco come riconoscere le mascherine di qualità

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi