La giornata del ricordo: quando Udine aprì le porte agli esuli in fuga

Dal 1947 al 1960 se ne contarono centomila. I centri nelle vie Monte Sei Busi e Pradamano 

Bocconcini di finocchi al mandarino e noci al forno

Casa di Vita