Viaggia con un coltello camionista denunciato

TARVISIO. Un autista ucraino di 47 anni, che viaggiava alla guida di un camion con targa estera con nel vano porta oggetti un coltello serramanico, è stato denunciato per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Il ritrovamento dell’arma - lunga circa 22 centimetri - è avvenuto durante i controlli operati sul territorio dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Tarvisio.

Controlli che vengono effettuati anche giornalmente onde evitare che possano giungere nel territorio naziona armi e anche sostanze proibite come stupefacenti da immettere sul mercato malavitoso.


I carabinieri hanno dunque scoperto a bordo del camion, fermato sulla statale 13 in comune di Resiutta, il coltello che è stato poi posto sotto sequestro. Immediatamente è poi scattata la denuncia.—

G.M.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi