Apre a Portis Vecchio il polo addestrativo per l’emergenza sismica

VENZONE. Sarà inaugurato domani, alle 11.30 a Portis Vecchio, il polo addestrativo della International training school in Seismic emergency response management (Serm Academy). L’iniziativa rientra nel più ampio programma di attività di sperimentazione, formazione e addestramento sviluppate nell’ambito della Serm Academy, sorta dalla collaborazione tra Protezione civile regionale, università di Udine, Corpo nazionale dei vigili del fuoco, Comune di Venzone, associazione Comuni Terremotati e sindaci della ricostruzione del Friuli per contribuire allo sviluppo di un sistema integrato per la gestione della risposta durante un’emergenza sismica. Il taglio del nastro chiude una serie di esercitazioni effettuate nell’ambito del progetto Interreg Italia-Croazia Readiness per testare le più recenti metodologie di triage tecnico che, dopo le attività realizzate nel corso di eventi sismici in Italia e all’estero, hanno portato all’ingegnerizzazione di tecniche ricognitive integrate applicate alla gestione dell’emergenza.

Ieri, intanto, alle 10 è stata simulata a Bordano una scossa di Magnitudo 5.4, dando l’avvio così all’esercitazione Sermex 2019. Presso la sede della Protezione civile regionale di Palmanova è stata attivata la Sala Siget (Sistema integrato di gestione triage) con la mobilitazione delle colonne mobili dei vigili del fuoco e della Protezione civile, con raggruppamento a Osoppo, mentre a Bordano, Osoppo e Venzone sono stati attivati i Centri operativi comunali. Le operazioni termineranno domani. —


P.C.

Lattuga al forno con alici e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi