Ecco Alimentitaly, il cibo sano e di qualità consegnato a casa con un clic

Egle Gaia Stracuzzi e Matteo Tomaello

La start up è dedicata a chi vuole mangiare bene ma non ha tempo. È stata ideata dall’udinese Tomaello e dalla moglie Stracuzzi, biologa nutrizionista



Cibo sano e di qualità per chi non ha tempo o voglia di prepararsi da mangiare. Piatti salutari e bilanciati per chi desidera perdere qualche chilo e ha bisogno della consulenza di un nutrizionista che gli indichi la retta via. Bastano un paio di clic e il gioco è fatto: il pasto, cotto in una cucina professionale, è a casa tua.


Si chiama Alimentitaly ed è una startup che offre servizi a domicilio di cibo sano. Ad inventarla Matteo Tomaello, 32enne ingegnere di Udine, e sua moglie Egle Gaia Stracuzzi, 31enne di origini siciliane, biologa nutrizionista.

«L’idea è nata nel 2018 – spiega Tomaello – perché molti pazienti di mia moglie non riuscivano a seguire la dieta, a causa dei numerosi pranzi fuori casa o dell’impossibilità di mettersi ai fornelli: così abbiamo pensato di trovare una soluzione”. Tramite il sito www.alimentitaly.it o scaricando l’app per smartphone e tablet, si possono visionare le proposte dei piatti ed ordinarli secondo la modalità e-commerce.

Il servizio Alimentitaly offre due alternative. «Con la prima chiunque può scegliere liberamente i piatti dal menù dal sito e riceverli a casa – aggiunge l’ingegnere –, mentre con la seconda il cliente ha la possibilità di associare alla scelta dei piatti il consulto di un nutrizionista. In questo modo non solo riceverà una dieta personalizzata, ma tutti gli ordini che effettuerà successivamente sul sito saranno bilanciati e calcolati nelle quantità per rispettare la sua dieta».

È possibile accedere a pacchetti e abbonamenti diversi. «Per esempio il servizio di consulenza con il nutrizionista diventa gratuito acquistando 40 pasti (mediamente un pasto è sui 7 euro, ndr)» riferisce ancora.

Quelli che vengono proposti non sono necessariamente alimenti dietetici, ma di alimenti con proprietà nutrizionali benefiche. «Ci affidiamo a una cucina professionale che seleziona le materie prime – osserva il 31enne –, le pastorizza, poi le cucina sottovuoto e infine le confeziona in atmosfera modificata, in modo da aumentare la durata del piatto senza aggiungere conservanti». La consegna dei piatti pronti, conservati in atmosfera protetta ed in box refrigerati, è settimanale in tutta Italia. Conservati in frigorifero gli alimenti possono essere consumati entro 40 giorni e bastano pochi per riscaldarli.

L’azienda è partita ufficialmente nel settembre scorso e ad oggi conta 30 nutrizionisti in tutta Italia. «Per ora le cose stanno andando molto bene, il 90% dei clienti che provano Alimentitaly ordina di nuovo – conclude –. L’obiettivo è crescere ancora ed espanderci, portando il cibo italiano anche all’estero». —

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi