Duecento studenti di corsa per sfamare i bimbi del Ciad