Contenuto riservato agli abbonati

Dalla montagna al mare, introvabili cuochi e camerieri: mancano almeno 2.800 stagionali

Da Sauris a Lignano stessa difficoltà a reclutare personale. Pesano la scarsa esperienza e il molto impegno richiesto

Stesso copione d’inizio estate per gli albergatori del Friuli Venezia Giulia. La ricerca di stagionali anche quest’anno è stata parzialmente infruttuosa. Manca all’appello il 25 per cento delle persone che servirebbero alle strutture ricettive per garantire in maniera ideale il servizio. Cuochi, camerieri, personale ai piani. E se nel 2018 gli stagionali sono stati 11.486 – 245 in più rispetto al 2017, secondo gli ultimi dati dell’Ires Fvg – la stima è che sono introvabili almeno 2.800

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, il presidente di Moderna: "Dobbiamo vaccinare il mondo intero"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi