Insegnante ucciso dalla leucemia, aveva 38 anni

Maxime Cella insegnava e scriveva poesie, la malattia se l’è portato via in pochi mesi. Viveva in via Di Giusto a Udine ed era in attesa di entrare di una cattedra di ruolo