Un errore umano causò la morte del presidente dell'ordine dei medici di Udine

Il chirurgo Luigi Conte fu vittima di uno sbaglio e morì il 2 febbario 2017, all’età di 69 anni, mentre all’ospedale del “Santa Maria della Misericordia” veniva sottoposto a un intervento di by-pass coronarico. Pena di 21 mesi al perfusionista. Assolta l’équipe di chirurghi

Pasta con canocchie, mandorle e limone

Casa di Vita