Boom di cassa integrazione nel Pordenonese: coinvolti quasi 2 mila lavoratori

La crisi si fa sentire nei settori metalmeccanico e del legno. Interessate anche grandi aziende come Savio, Zml e Nidec