In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Udine, siringhe senza tappo vicino ai giochi dei bimbi

Sono state notate durante le ronde in borgo Grazzano, al parco Baden owell . L’assessore: chiederò un confronto con la Questura, intanto un grazie alle guardie giurate

1 minuto di lettura

UDINE. Siringhe senza tappo sono state trovate, ancora una volta, sotto gli alberi e tra i cespugli del parco giochi Baden-Powell di via Duchi d’Aosta. Era accaduto anche l’anno scorso quando una era stata conficcata in un tronco.

Quest’oasi verde, che si trova in mezzo agli edifici di Borgo Grazzano, è frequentata dalle famiglie che abitano nella zona e dai bambini della vicina scuola materna e preoccupa il fatto che sia tornata ad essere un luogo in cui si consumano droghe.

Sono state le guardie giurate che fanno le ronde a notare, martedì pomeriggio, le siringhe. E subito dopo sono intervenuti sia gli agenti della polizia locale – che hanno delimitato le aree pericolose con il nostro segnalatore bianco e rosso –, sia gli addetti al recupero di rifiuti pericolosi.

Cinque anni fa, nel 2014, lo stesso parco era finito al centro di un’indagine della Squadra mobile perché era divenuto un centro di smercio di ingenti quantità di stupefacenti. All’epoca gli investigatori, dopo aver monitorato la zona con le telecamere, avevano arrestato sedici persone.

E nelle ultime settimane altri parchi sono finiti al centro di blitz antidroga e di indagini di polizie e carabinieri volte a contrastare i fenomeni di spaccio. Uno degli interventi più recenti, per esempio, è stato fatto nelle vicinanze del parco Vittime delle Foibe di via Bertaldia.

Dall’amministrazione comunale, che ha affidato al “Corpo vigili notturni” l’incarico di monitorare le aree verdi”, giunge il commento dell’assessore alla Sicurezza Alessandro Ciani: «Il supporto che le guardie giurate offrono quotidianamente alle forze dell’ordine nell’azione di controllo del territorio cittadino si sta rivelando sempre di più un elemento fondamentale per riuscire a garantire la sicurezza e il rispetto della legalità anche nelle aree meno frequentate o più a rischio. In ogni caso – prosegue l’esponente della Giunta guidata da Pietro Fontanini – ho intenzione di implementare ulteriormente il coordinamento delle guardie giurate con gli agenti della polizia locale e con la questura, alla quale chiederò nei prossimi giorni un incontro.

Per il momento, voglio ringraziare le guardie giurate per la professionalità e l’attenzione con cui stanno svolgendo la loro delicata e fondamentale azione in difesa della sicurezza del cittadini e, in questo caso, trattandosi di un parcogiochi, dei bambini» conclude Ciani.

 

I commenti dei lettori