Chiude “Rosa di Cret” Iussa: montagna in crisi