Opposizione all’attacco: basta bugie sull’ospedale