Residenti esasperati in via Bertaldia «Zona invivibile»

Viaggio nell’area del parco dedicato ai Martiri delle foibe C’è chi dopo vent’anni trasloca e chi chiede le telecamere