Friulano nell’inferno del Cile. «Siamo come in un film: c’è paura, ma la gelateria resta aperta»

Il racconto di Roberto Gimmillaro che gestisce un locale a Santiago: città nel caos tra saccheggi e scontri violenti