La truffa degli ospizi, segnare prestazioni in realtà mai rese: ecco il "compito" degli altri arrestati

Tre sono in carcere, quattro agli arresti domiciliari. Per uno, che si è dimesso lo scorso settembre, c’è l’obbligo di dimora